GESTIONE RESPONSABILE

New Balance idea marchi globali che gli atleti sono orgogliosi di indossare, che i dipendenti sono orgogliosi di realizzare e che le comunità sono orgogliose di accogliere.

Responsible Leadership Home

OWNED MANUFACTURING

New Balance è stata irremovibile in merito alla scelta di rimanere proprietaria e di gestire gli stabilimenti di fabbricazione delle calzature di Stati Uniti e Regno Unito. Il nostro successo è stato costruito e sostenuto dalla nostra profonda convinzione dell’importanza di fare le cose.

New Balance ha un impegno di lunga data nel rimanere proprietaria e gestire gli stabilimenti di fabbricazione, crediamo fermamente nell’importanza di fare le cose. Il nostro successo è stato costruito e sostenuto dall’arte calzolaia di migliaia di uomini e donne che lavorano nelle nostre fabbriche di calzature atletiche negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Fabbricata negli Stati Uniti per oltre 75 anni e rappresentando una porzione limitata delle nostre vendite statunitensi, New Balance Made U.S. è una collezione di alta qualità che contiene un valore nazionale pari al 70% o superiore.

Da quando Jim Davis ha acquistato New Balance nel 1972, le nostre vendite globali sono cresciute da 1 milione di dollari a 4 miliardi di dollari e il numero dei nostri dipendenti è aumentato da sei a oltre 8.000.

New Balance Owned Manufaturing - OVERVIEW

IL VANTAGGIO DI GIOCARE IN CASA

La nostra decisione di mantenere la produzione di calzature negli Stati Uniti era in controtendenza rispetto al trend di settore di spostare la fabbricazione all’estero. Quando New Balance stava crescendo rapidamente negli anni ‘70 e ‘80, così come quando la crisi economica ci ha colpito negli anni ‘90, il proprietario dell’azienda, Jim Davis ha riconosciuto che la produzione locale assicurava un’importante prossimità alla ricerca e allo sviluppo con base negli Stati Uniti, aumentava la reattività rispetto ai clienti e rifletteva i valori aziendali incentrati sulla comunità.

La produzione di calzature atletica con base negli Stati Uniti ha dato a New Balance un altro vantaggio competitivo: l’artigianato. L’espansione della manifattura nel Maine nel 1981, per esempio, ha capitalizzato su una base di talentuose competenze di calzoleria. Oggi molti dei dipendenti del Maine hanno lavorato per New Balance per decenni, alcuni hanno ereditato la passione per la calzoleria da membri della famiglia.

Nel nostro stabilimento di Flimby, l’impegno di New Balance nei confronti della manifattura nazionale è la stessa. Onoriamo la tradizione britannica come laboratorio del mondo mentre serviamo un crescente mercato europeo.

STIMOLARE L’INNOVAZIONE

New Balance crede che mantenere la nostra produzione di calzature atletiche ci consenta di far accelerare l’innovazione. Possiamo testare nuove idee, incoraggiare la collaborazione tra il nostro team di design e quello di fabbricazione e apprendere direttamente dai continui sforzi per il miglioramento. Nel 1978 abbiamo introdotto team di assemblaggio modulare e in seguito la fabbricazione snellita, entrambi innovazioni del processo strumentale che hanno contribuito a rimanere competitivi.

Più recentemente, le nostre capacità di fabbricazione in Massachussets e Maine ci hanno permesso di offrire un’impareggiabile consegna in tre giorni per i consumatori di scarpe atletiche personalizzate NB1 degli Stati Uniti, dando a New Balance un netto vantaggio competitivo nel crescente mercato delle scarpe personalizzate.

BENEFICI OLTRE I CANCELLI DELLA FABBRICA

Le fabbriche di nostra proprietà promuovono lo sviluppo economico nelle nostre comunità, con l’assunzione di oltre 1.600 dipendenti nei nostri stabilimenti negli Stati Uniti e nel Regno Unito e sostenendo fornitori locali.

Siamo impegnati a diventare partner attivi nelle comunità dove viviamo, lavoriamo e ci rilassiamo. Attraverso il nostro supporto filantropico e l’attività di volontariato, stiamo aiutando a costruire comunità più sane, stabili e sostenibili. Per maggiori informazioni su queste iniziative, fare clic qui.

made.american è il nostro impegno per la fabbricazione negli Stati Uniti e per la consegna delle scarpe della migliore qualità ai nostri clienti in tutto il mondo. Siamo orgogliosi della nostra storia unica. Nel nostro secondo secolo di attività, le nostre scarpe sono realizzate con 75 anni di esperienza e tre generazioni di artigiani americani, assicurando una solida base per la crescita futura mentre entriamo in una nuova era di manifattura nazionale.

La fondazione iniziò nel 1972, l’anno in cui Jim Davis acquistò New Balance e i sei dipendenti che gestivano la manifattura e la distribuzione dal nostro stabilimento di 930 metri quadrati in Belmont Street nella West End di Boston. Cinque anni dopo, durante il boom del running degli anni ‘70, il modello 320 New Balance meritò il 1° posto nella classifica di Running World, catapultando il marchio all’avanguardia del design moderno della scarpa atletica.

Per rispondere alla domanda salita alle stelle, l’azienda aumentò più del doppio lo spazio della fabbrica di Boston nel 1977.

Seguì rapidamente un’ulteriore espansione, prima a Lawrence, nel Massachussets nel 1978, poi a Skowhegan, nel Maine nel 1981, dove Norwalk Shoe Company aveva chiuso l’attività, lasciando una manodopera altamente competente e un ampio spazio per la manifattura. Norridgewock, nel Maine, seguì nel 1982 e poi Norway, nel Maine a metà degli anni ‘90.

Oggi questi stabilimenti danno lavoro a oltre 1.600 dipendenti. Nel 2015 abbiamo cementato il nostro impegno in queste comunità del New England con l’apertura dei nostri nuovi quartieri generali globali presso Boston Landing. Posizionata nell’entrata occidentale di Boston, è una prova evidente che New Balance ha investito e investirà nei nostri dipendenti e nelle comunità dove ha iniziato.

Cinque parole ispiratrici

Come riassumi gli anni di lavoro insieme a un team che è come una famiglia? Cinque dei dipendenti della nostra fabbrica di Lawrence per enfatizzare la sua essenza: Opportunità. Lavoro di squadra. Supporto. Famiglia. Orgoglio.

New Balance Owned Manufacturing - MADE AMERICAN

Opportunità

“New Balance mi ha dato l’opportunità di seguire corsi di Inglese e partecipare al Leadership in Training program (della durata di 13 mesi). Dapprima, non volevo andare, trovavo delle scuse. Ora sono aperto ad apprendere qualsiasi cosa. Non ho paura.”
- Arelis Villa Roman, Green Line Manufacturing Supervisor in Training, dipendente Lawrence per 15 anni

Lavoro di squadra

“Lavoriamo come una squadra. Ci incontriamo tutti i giorni per parlare di cosa possiamo fare per raggiungere i nostri obiettivi e tutti sono disposti a dare una mano”.
- Lucy Jimenez, NB1 Custom Pre-fit Team Leader, dipendente dello stabilimento a Lawrence per 13 anni

Supporto

Ci sosteniamo sempre a vicenda quando ne abbiamo bisogno, al lavoro e fuori dal lavoro. Anche quando abbiamo problemi personali, la direzione e il team ci sostengono”.
- Martina Rosa, dipendente Kaizen, dipendente Lawrence da 10 anni

Famiglia

“Celebrare i 100 anni di New Balance mi ha insegnato la storia dell’azienda, quanto è cresciuta e quando è grande. Eppure, ci trattano come una famiglia e si occupano di noi, non solo come colleghi, ma anche come famiglia”.
- Dulce Pita, Kanban Associate, Lawrence employee for 21 years

Orgoglio

“Il giorno più memorabile è il giorno della famiglia, quando mia figlia, mia nipote e mio marito sono venuti qui (in fabbrica). Erano così orgogliosi. Sono molto orgogliosa di lavorare per New Balance perché mi hanno dato un’opportunità di crescita personale e professionale”.
- Yokasta Almonte, NB1 Custom Team Manufacturing Supervisor, dipendente Lawrence per 17 anni

made.british. è l’impegno di New Balance a oltre tre decenni di raffinata artigianalità che definisce le calzature di alta qualità, di fascia alta che produciamo a Flimby, nel Regno Unito.

Fondata nel 1982, Flimby, il nostro stabilimento nel Regno Unito, vanta una storia di 35 anni di produzione e tre generazioni di artigiani e artigiane locali. Nel Regno Unito a metà degli anni ‘80 oltre 80.000 persone fabbricavano calzature e ora ce ne sono meno di 4.000 di cui circa 250 di questi dipendenti di New Balance. Recentemente è stato costruito un nuovo magazzino di 2000 metri quadrati ubicato vicino allo stabilimento per aiutare a soddisfare la crescente domanda.

Come avviene negli Stati Uniti, la manifattura nazionale a Flimby assicura a New Balance la flessibilità necessaria a soddisfare in tempi brevi la domanda del cliente. Forti dell’esperienza britannica, come manifattura mondiale, una forza lavoro dedicata e altamente qualificata, una reputazione per un prodotto di qualità e un marchio acclamato a livello globale, New Balance è orgoglioso del suo impegno con made.britain.

New Balance Owned Manufacturing - MADE BRITISH

“Sono stato a New Balance per 35 anni e ci sono stati molti cambiamenti. La tecnologia è cambiata, ora utilizziamo robot per incollatura e cardatura e produciamo molte più scarpe in un anno rispetto al passato. Attraverso le evoluzioni, New Balance ha assicurato molti posti di lavoro alle persone di Flimby e degli stabilimenti attigui di Workington e Whitehaven. Hanno anche investito molto nella comunità e nelle nostre scuole”.
- Tom Ross, socio polivalente, dipendente presso lo stabilimento di Flimby dal 1982, l’anno in cui la fabbrica ha aperto

“Jim Davis ha aperto le porte nel 1982 quando molte persone stavano portando le fabbriche all’estero. Una delle ragioni è stata la tradizione calzaturiera locale. Oltre al forte senso dell’etica del lavoro. Non smette mai di stupirmi come i soci siano aperti al cambiamento. Sanno che dobbiamo continuare a migliorare e anche se è difficile adeguarsi quando sei sotto pressione per consegnare ordini, sono impegnati ad aiutarci per cambiare il futuro”.
- Andy Okolowicz, Factory Manager, dipendente Flimby dal 1997

You're headed to the IT Site...

Pricing and product availability may change.

See All Regions